Preparazione video

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Video in itinere

Il candidato all’atto dell’iscrizione al corso si impegna a produrre 5 video. Di questi, quattro riguardano altrettante sessioni di addestramento, con un binomio in preparazione e uno con un cane con cui l’istruttore lavora personalmente.

I video sono obbligatori e solo se rispondenti alle seguenti specifiche verranno accettati e valutati. Solo ai candidati che saranno in grado di produrre i video sarà permesso di accedere alla certificazione, quindi vi preghiamo di prendere visione delle seguenti specifiche PRIMA di procedere .

I video con il binomio in preparazione hanno lo scopo di permettere la valutazione del candidato come istruttore Do as I Do. Non sarà quindi valutata la performance del cane, ma le indicazioni date dal candidato istruttore al proprietario.

 

Regole di registrazione:

Inquadratura: La telecamera deve essere posizionata in modo da poter riprendere a figura intera: il cliente; il cane e l’istruttore. Il cliente dovrà essere –frontale o laterale- rispetto alla telecamera (quindi se ne deve poter vedere il volto, mai di schiena).

Nella seguente figura rappresentiamo un esempio di set per poter filmare correttamente le sessioni di addestramento:

Audio: L’audio deve permettere la chiara comprensione delle cose dette durante la lezione (sia dal cliente che dall’istruttore), quindi invitiamo i candidati a verificare la qualità audio delle riprese prima di procedere con le registrazioni.

 

Durata: I video devono essere girati in presa diretta. NON sono ammessi TAGLI, PAUSE o qualunque editing che ne possa alterare la durata reale. I video devono avere una lunghezza massima di 8 minuti.

Nominare i file: Il file dovrà essere titolato nel seguente modo: Cognome candidato_Numero video_Fase addestramento. Esempio: Rossi_video2_fase.

Upload video: I video vanno caricati su YouTube. I video vanno caricati con privacy: PRIVATA e l’accesso va dato ai seguenti utenti:

Se il candidato desidera motivare alcune scelte fatte durante la sessione, potrà scrivere le sue argomentazioni nei commenti del video su YouTube. I  video verranno commentati direttamente sul canale e in forma privata.

Contenuto dei video:

Video n°1  segnali verbali: Al candidato viene chiesto di lavorare con un binomio (cliente-cane) nella fase preliminare del metodo (mettere sotto segnale verbale i comportamenti o verificare che lo siano). Il candidato deve valutare se i comportamenti sono sotto segnale verbale e se il cane è pronto per accedere alla prima fase del protocollo. Non sarà valutata la performance del cane, ma le indicazioni date dal candidato.

Video n° 2 -3-4: con il binomio scelto il candidato dovrà proseguire con le fasi del Do as I Do sino a poter insegnare un comportamento nuovo con il Do as I Do. Il binomio scelto all’inizio del percorso non potrà essere cambiato in itinere.

Il video n°2 dovrà contenere una sessione di fase 1 del protocollo.

Il video n°3 dovrà contenere una sessione di fase 2 del protocollo.

Il video n°4 dovrà contenere una sessione in cui si insegna un comportamento nuovo solo con il Do as I Do.

Video n°5: il candidato dovrà dimostrare con il due azioni differenti esibite su un solo oggetto (es. toccare il cono con la zampa e girare intorno al cono)

Esempio:

https://www.youtube.com/watch?v=zZng9XshLqc

NB: la commissione valuterà solo i video richiesti, ma ovviamente le sessioni di addestramento saranno più numerose. Si prega di inviare solo i 5 video richiesti.

Esito della valutazione video:

Ammesso all’esame orale/pratico: Il candidato può sostenere l’esame scritto e pratico/orale.

Ammesso con riserva: qualora venissero riscontrati errori, non gravi, la commissione si riserva di valutare in sede di esame l’idoneità del candidato verificando durante la pratica le piccole mancanze riscontrate nel video.

Non ammesso: il candidato non può sostenere l’esame. Si specifica che la quota di iscrizione non verrà rimborsata. Il candidato ha una sola possibilità all’anno per presentarsi all’esame.

Vuoi stampare questa pagina? Scarica il .pdf Produzione Video

This post is available also in: English