Studio sul Do as I Do come tecnica di addestramento

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le tecniche di addestramento fino ad oggi utilizzate si sono sempre basate sull’apprendimento associativo e le capacità cognitive sociali del cane sono state ignorate per molto tempo.

Una delle finalità del mio progetto di ricerca è quella di migliorare le tecniche di addestramento, consentendo al cane di utilizzare le sue capacità di apprendere socialmente dall’uomo.

Con questo obiettivo abbiamo condotto uno studio per confrontare l’efficienza del Do as I Do rispetto all’efficienza di una popolare tecnica di addestramento basata sull’apprendimento individuale: lo Shaping/Clicker training.

I cani che hanno partecipato a questo studio hanno quindi imparato alcuni nuovi comportamenti di interazione con oggetti con una tecnica oppure con l’altra e, al fine di determinare quale tecnica fosse più efficace, abbiamo confrontato il tempo impiegato per insegnare ogni nuovo comportamento.

Hanno partecipato allo studio solo proprietari che avevano superato un esame di Do as I Do oppure di Shaping/Clicker training. Questo perché la loro esperienza e abilità nell’uso della tecnica di addestramento utilizzata durante i test fosse comparabile.

Il Do as I do è risultato più efficiente rispetto allo shaping nell’insegnamento dei nuovi comportamenti scelti nel caso di comportamenti complessi e sequenze, vale a dire che il tempo impiegato dal cane per emettere la nuova azione desiderata è stato inferiore quando veniva usato il Do as I do, rispetto a quando veniva usato lo shaping.

Pensiamo inoltre che l’utilizzo dell’apprendimento sociale nell’addestramento possa avere un impatto positivo nella relazione tra uomo e cane poiché consente all’uomo di partecipare attivamente nel processo di apprendimento e permette al cane di avvalersi della sua predisposizione ad apprendere socialmente dall’uomo.

Questa ricerca è pubblicata sul Journal of Applied Animal Behaviour Science con il titolo: C. Fugazza and A. Miklósi (2014) “Should old dog trainers learn new tricks? The efficiency of the Do as I do method and shaping/clicker training method to train dogs”. Potete trovare l’articolo qui.

Diapositiva1Ringraziamo di cuore i cani ed i proprietari di Happy Dog School, Good Boy e Learning About Dogs che hanno partecipato ai test!

 

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Un pensiero su “Studio sul Do as I Do come tecnica di addestramento

Lascia un commento